E come Etica

Mettiamo la persona al centro del nostro mondo


E come Etica

I principi etici determinano il modo in cui agiamo nei confronti dei nostri clienti, colleghi e società. Ci impegniamo in un dialogo continuo con le principali parti interessate.

Approvvigionamento etico

Come firmatari del Global Compact delle Nazioni Unite, quando selezioniamo i nostri fornitori teniamo conto delle loro condizioni di lavoro e degli standard ambientali. Ogni partner deve impegnarsi a rispettare la nostra politica di crescita sostenibile ed etica commerciale, che definisce i nostri principi in materia di protezione ambientale, diritti umani, condizioni di lavoro ed etica aziendale.

Il testo preciso di questa politica può essere trovato qui (PDF, 222 KB).

La Carta etica, un quadro di riferimento basato su valori

La prosperità e lo sviluppo sostenibile di un'azienda si basano sulla fiducia che ispira nei suoi clienti, fornitori e partner. Questa fiducia deve anche essere presente nel rapporto tra l'azienda e i suoi dipendenti e tra i dipendenti stessi. Questa fiducia può essere stabilita, mantenuta e sviluppata a tutti i livelli rispettando un numero di principi e regole di condotta.

Hager Group ha definito una serie di regole nella sua Carta etica che si applicano a tutte le persone coinvolte e guidano l'azienda di fronte a situazioni specifiche e talvolta complesse.

La Carta etica è stata sviluppata nel 2012 ed è stata comunicata e spiegata a tutti i dipendenti. Viene visualizzato su tutti i siti e in tutti i reparti. Clicca qui per scaricare la nostra Carta etica. (PDF, 224 KB)

Rendere la nostra diversità una risorsa

In un mondo interconnesso, il successo spesso si riduce alla diversità umana. Nella nostra azienda, questa diversità dà origine a un intero spettro di talento, esperienza e prospettive. La diversità gioca così un ruolo significativo quando si tratta di forza innovativa e lungimiranza strategica. Assicura decisioni a tutto tondo, idee fresche e nuove prospettive che Hager Group può sfruttare per sfruttare il nuovo potenziale di crescita.

Con oltre 60 nazionalità e una vasta gamma di background culturali, lingue e stili di vita, vantiamo già una forza lavoro estremamente diversificata. Nel 2012 è stato nominato un Diversity Manager per concentrarsi sulla diversità; ci avviciniamo da quattro diverse angolazioni:

  • Approccio multiculturale
  • Equilibrio tra i generi
  • Disabilità
  • Approccio intergenerazionale

Attualmente, il 41% della nostra forza lavoro è composta da donne e il 59% da uomini, tutti di età compresa tra i 18 ei 66 anni. Il 14% degli impiegati a livello dirigenziale sono donne. La percentuale di dipendenti disabili è aumentata costantemente dal 2010.

Gestione della sicurezza e cura professionale

Adottiamo un approccio sistematico alla partecipazione alla salute dei nostri dipendenti e al miglioramento della sicurezza sul lavoro nella nostra azienda. 17 dei nostri 28 siti di produzione sono ora certificati secondo OHSAS 18001 e quindi in linea con un sistema di gestione riconosciuto a livello mondiale per la sicurezza sul lavoro.

Luoghi di lavoro più sicuri

Tra il 2009 e la fine del 2014, abbiamo migliorato la sicurezza sul lavoro in tutta l'azienda attraverso una serie di iniziative. Durante questo periodo, siamo stati in grado di ridurre il numero medio di incidenti sul lavoro nell'azienda di oltre un terzo. Questo notevole risultato è solo uno dei tanti sulla strada del miglioramento continuo della salute e della sicurezza sul posto di lavoro.

La nostra politica in materia di salute e sicurezza aziendale è disponibile qui (PDF, 29 KB).

Stile di vita più sano

La nozione di gestione dell'assistenza è costituita da diversi schemi e iniziative volte a migliorare la salute dei dipendenti sia a casa che sul posto di lavoro. Questi includono strutturare le postazioni di lavoro in modo più ergonomico, oltre a fornire consigli per uno stile di vita sano. Un argomento importante per la gestione dell'assistenza del gruppo Hager è il mantenimento di un buon equilibrio tra vita lavorativa e vita privata.