Focus

febbraio 2022

Le soluzioni Hager Bocchiotti a supporto dell’Ecobonus 110%

Le soluzioni Hager Bocchiotti a supporto dell’Ecobonus 110%

Con Hager Bocchiotti è più facile raggiungere gli obiettivi di efficienza energetica necessari ad usufruire dell'Ecobonus 110%.

Il mercato dell’installazione degli impianti sta vivendo un profondo cambiamento grazie a un consumatore più consapevole e a una forte spinta verso l’efficientamento energetico degli edifici. Proprio quest’ultimo aspetto rappresenta una delle parti più significative del Decreto “Rilancio” introdotto nel 2020.

L’obiettivo principale del Decreto Rilancio è quello di ridurre i consumi energetici, incentivando la ripresa economica conseguente all’emergenza sanitaria e sostenendo fortemente l’utilizzo di fonti da energie rinnovabili

Che cos’è l’Ecobonus 110%

L’Ecobonus 110% è uno degli interventi di riqualificazione energetica per rendere più efficienti e sicuri gli edifici che, insieme al Super Sismabonus, fanno parte delle misure del Superbonus.

Introdotto dal Decreto Rilancio, il cosiddetto “Superbonus 110%” o “Ecobonus 110%” permette di accedere ad un’agevolazione fiscale, che prevede un’aliquota di detrazione fino al 110% (secondo determinate condizioni) per le spese sostenute per specifici interventi sugli edifici, che comprendono ad esempio la riqualificazione e l’efficientamento energetico.
Visita il sito del Governo Italiano per approfondire dettagli e decreti attuativi. 

Per le disposizioni e i provvedimenti è possibile visitare anche il sito dell'Agenzia delle Entrate.

Contatta Hager BocchiottiVuoi saperne di più sulle nostre soluzioni per l'Ecobonus 110%?

 

Contattaci per sapere di più in merito alle soluzioni Hager Bocchiotti per l'Ecobonus 110%. I nostri funzionari commerciali ti aiuteranno a capire quali prodotti Hager Bocchiotti sono più idonei alle tue necessità**.

Contattaci

Soluzioni per usufruire dell’Ecobonus 110%

Fotovoltaico

Soluzioni per il fotovoltaico Hager Bocchiotti ecobonus 110

Hager Bocchiotti, grazie alla lunga esperienza nel settore della distribuzione di energia, è in grado di fornire una vasta gamma di prodotti per applicazioni fotovoltaiche.

Tutto quello che è necessario a complemento di una installazione fotovoltaica, pannelli esclusi, è a disposizione per la messa in opera di soluzioni in grado di soddisfare esigenze semplici e articolate.

 

Scarica la brochure

 

Brochure int. diff. tipo B e B+

Stazioni di ricarica

colonnine di ricarica Hager Bocchiotti

Le colonnine di ricarica witty di Hager Bocchiotti sono un concentrato di vantaggi tecnici ed estetici.

La gamma Witty è stata pensata e progettata per venire incontro alle esigenze sia degli installatori che degli utenti finali. Facile e rapida da installare per i primi, performante, economica e affidabile per i secondi, offre la soluzione migliore per ogni tipologia di veicolo.

Anche nelle applicazioni correlate alle stazioni di ricarica i differenziali tipo B / B+ assicurano il più elevato livello di protezione che un interruttore differenziale può fornire e sono adatti anche per applicazioni tipiche dei differenziali tipo AC, tipo A e tipo F. 

Scarica la brochure

 

Brochure int. diff. tipo B e B+

Building automation

Le soluzioni di efficientamento energetico di Hager Bocchiotti partono con l'obiettivo di incrementare il comfort, la sicurezza e le performance dell'edificio, sia esso residenziale, terziario o industriale.

Tramite la soluzione di Home & Building automation tebis KNX di Hager Bocchiotti è possibile realizzare le funzioni principali per poter registrare e visualizzare i dati per la valutazione delle prestazioni dell’impianto.

In particolare, la comunicazione via bus del server di supervisione KNX domovea con i termostati KNX, gli attuatori HVAC e l’interfaccia KNX per i contatori di energia modulari permette di fornire una risposta concreta a domande quali il consumo negli edifici, l’utilizzo corretto dell’energia, la gestione ottimale della climatizzazione, il risparmio energetico ed il miglioramento dell’efficienza e delle performance dell’impianto elettrico. 

Scarica la brochure

Requisiti per accedere all’Ecobonus 110%

La condizione principale per accedere all’Ecobonus 110% è che gli interventi attuati apportino un miglioramento di almeno due classi energetiche, anche unitamente allo svolgimento di altri lavori di efficientamento energetico previsti dall’ecobonus. 

Tutto deve essere certificato con attestato di prestazione energetica (A.P.E), sia prima che dopo gli interventi. L’A.P.E. va allegata all’asseverazione redatta dal tecnico e inviata ad ENEA.

Ecobonus 110%: gli interventi trainanti e trainati

I lavori che permettono di accedere alle agevolazioni dell’Ecobonus 110%, attivati secondo specifiche modalità, si possono suddividere in due tipologie: lavori trainanti e lavori trainati (o aggiuntivi).

Per essere riconosciuti all’interno di tale agevolazione, i lavori aggiuntivi devono essere eseguiti congiuntamente ai lavori trainanti. 

Nel dettaglio:

  • Lavori trainanti (principali): interventi di isolamento termico sugli involucri, interventi per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale, interventi antisismici;
  • Lavori trainati (aggiuntivi): lavori aggiuntivi di ristrutturazione eseguiti insieme ad almeno uno degli interventi trainanti, che contribuiscono alla riqualificazione energetica dell’edificio, ad esempio lavori di efficientamento energetico, installazione di impianti solari fotovoltaici e sistemi di accumulo, sistemi e colonnine di ricarica per i veicoli elettrici.

L'Ecobonus 110% in sintesi

Gli immobili interessati

  • Edifici ad uso residenziale monofamiliari e condominii, spogliatoi di società sportive
  • Edifici unifamiliari o unità immobiliari site all’interno di edifici plurifamiliari funzionalmente indipendenti con uno o più accessi autonomi all’esterno
  • Parti comuni di edificio composto da due a quattro unità immobiliari distintamente accatastate possedute da un unico proprietario o in comproprietà tra più persone fisiche 
  • Singole unità immobiliari anche non adibite ad “abitazione principale” (salvo che si tratti di edifici unifamiliari)
     

Chi sono i beneficiari

  • condomini
  • persone fisiche (non imprese)
  • istituti autonomi case popolari (IACP) o enti con stesse finalità, cooperative di abitazione a proprietà indivisa
  • Organizzazioni non lucrative di utilità sociale
  • Organizzazioni di volontariato
  • Associazioni e società sportive dilettantistiche (per lavori ai soli immobili o parti di immobili adibiti a spogliatoi)
     
 

Gli interventi agevolati

  • Isolamento termico
  • Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale
  • È possibile includere anche pannelli fotovoltaici o colonnine di ricarica, solo se sono eseguiti congiuntamente ad almeno uno dei 3 interventi principali (trainanti)
     

Quando

Per lavori effettuati dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2025, ma con scadenze differenti in funzione dei soggetti che sostengono le spese, della tipologia di interventi e con differenti percentuali di detrazione in base all’anno di realizzazione dei lavori e secondo spesa massima detraibile.

Come

  • Accesso diretto alla detrazione
  • Cessione del credito
  • Sconto in fattura
     

**Per maggiori informazioni sulla procedura burocratica da seguire per accedere ai vantaggi del Superbonus 110% rivolgersi al proprio commercialista e a un tecnico di fiducia.